Domande frequenti (FAQ)

FAQ

La Meditazione Trascendentale (MT) è una tecnica scientifica, semplice, naturale e senza sforzo, che viene eseguita per 15-20 minuti, due volte al giorno, stando comodamente seduti con gli occhi chiusi. Dal momento della sua introduzione ad oggi, hanno imparato la MT più di 10 milioni di persone in tutto il mondo – nelle scuole, nelle aziende, nell’ambito delle forze armate e tra il pubblico in generale. La tecnica crea una "risposta di riposo profondo" nel corpo e nella mente, la quale si acquieta a livelli di pensiero più tranquilli e a uno stato naturale di silenzio interiore, raggiungendo la riserva di intelligenza, energia e creatività presente all’interno di noi.

vedi pagina dei costi >

Lo scopo della nostra organizzazione è quello di rendere accessibile la Meditazione Trascendentale al più ampio numero di persone possibile, per questo motivo coloro che hanno serie e comprovate difficoltà a pagare le quote possono discutere della propria situazione con l’insegnante locale. Agli studenti è riservato un costo agevolato.

La Meditazione Trascendentale è una tecnica, non una pratica religiosa. Pertanto può essere praticata a prescindere dal proprio credo.

No, poiché la tecnica della Meditazione Trascendentale è facile da imparare, ma richiede una guida interattiva personalizzata. Per questo motivo, viene insegnata solo mediante lezioni individuali da un insegnante certificato.

Durante la pratica della tecnica della Meditazione Trascendentale, la tua mente si stabilizza in maniera facile e naturale all’interno, raggiungendo livelli di pensiero sempre più profondi e quieti, fino a raggiungere lo stato di pura coscienza e massima consapevolezza.

Nessun problema. A differenza di altre forme di meditazione, la pratica della Meditazione Trascendentale non implica alcuna concentrazione, nessun controllo della mente, nessuna contemplazione, nessun monitoraggio dei pensieri. È completamente senza sforzo e naturale e se praticata con costanza, seguendo le istruzioni del proprio insegnante, sarà facile viverne i benefici.

La tecnica funzionerà lo stesso. L'efficacia di questa pratica non dipende dal crederci o meno. Anche se tu fossi completamente scettico, la tua mente in maniera automatica e senza sforzo, si acquieterà fino a raggiungere lo stato interiore più profondo e calmo.

Per imparare la tecnica della Meditazione Trascendentale, sarà sufficiente iscriverti ad un corso nella zona più vicina e comoda a te. Il corso di Meditazione Trascendentale si compone di quattro sessioni principali, seguite da sei mesi di un programma di follow up. La prima sessione è l’istruzione personale individuale, le tre successive, sono sessioni pratiche e teoriche anche per piccoli gruppi.

Durante il corso della Meditazione Trascendentale imparerai tutto ciò che ti serve per praticarla in modo autonomo e facile, da solo, a casa tua.

A questo link, troverai tutte le informazioni e i costi relativi al corso >

Per apprendere la tecnica della Meditazione Trascendentale è necessaria una guida personale.

Ogni persona è unica e quindi l’esperienza di meditazione è diversa per ogni individuo. Questo è il motivo per cui è necessaria la guida personale di un insegnante qualificato di Meditazione Trascendentale. Quando la meditazione viene insegnata correttamente, nonché in maniera personalizzata, il processo si sviluppa naturalmente e senza sforzo e solo allora se ne ottengono i maggiori benefici.

La differenza tra la Meditazione Trascendentale e le altre tecniche di meditazione consiste nella parola “trascendentale”, ovvero nell’“andare oltre”. Cosa vuol dire andare oltre? Raggiungere livelli di massima tranquillità e profondo riposo che ci permettono di attivare e utilizzare tutte le aree del nostro cervello, sciogliendo gli stress, combattendo la depressione e fornendoci la massima energia per una miglior concentrazione ed efficienza lavorativa. Da quando abbiamo iniziato a insegnare la Meditazione Trascendentale, oltre 50 anni fa, abbiamo visto decine di altre tecniche di meditazione, che vanno e vengono. Guidare le persone correttamente all’esperienza della trascendenza richiede una formula molto specifica di istruzioni personali e di formazione molto intense. Ma è l’esperienza della trascendenza a fare la differenza e sia l’esperienza personale sia la ricerca oggettiva lo confermano.

Ad esempio, una recente analisi di tutte le ricerche di alta qualità disponibili sia sulla Meditazione Trascendentale sia sulla Mindfulness, applicate in caso di una grave forma di PTSD (su veterani e rifugiati di guerra), ha dimostrato che la Meditazione Trascendentale era in media 5 volte più efficace della Mindfulness. Allo stesso modo molte altre ricerche hanno confrontato l’efficacia della Meditazione Trascendentale con altre tecniche di meditazione (su ansia, pressione arteriosa, dipendenze, auto-realizzazione, ecc.), ma ogni volta il risultato era lo stesso: la vera esperienza della trascendenza è molto più profonda ed efficace del comune rilassamento.

Secondo la ricerca la pratica della Meditazione Trascendentale è unica in molti sensi. Per prima cosa la Meditazione Trascendentale è in grado di attivare tutte le aree del cervello, portandole ad un livello massimo di funzionalità. Questa è una caratteristica comune, prevalentemente rilevata in imprenditori, sportivi e artisti.

La risposta è molto semplice: “perché non funzionerebbe”.

Proprio perché si tratta di una tecnica naturale, la pratica corretta richiede una guida personale rigorosa e certificata. “Naturale” significa qualcosa che asseconda la nostra natura, nonché le nostre differenze rispetto agli altri individui. Ognuno è diverso, pertanto è necessario, nonché indispensabile, un insegnamento personalizzato.

Con la guida corretta, chiunque può trascendere, fin dai primi giorni. L’esperienza sarà viva in noi e la nostra mente potrà averla ogni volta, in modo completamente automatico.

Dopo i primi 4 incontri sarà bene solamente praticarla regolarmente e verificare di tanto in tanto la tecnica, mantenendoci in contatto con il nostro insegnante.

Naturalmente i risultati dipendono da una pratica di successo della tecnica di Meditazione Trascendentale. Ma in questo caso “di successo” nella maggior parte dei casi significa semplicemente “regolarmente”.

Per una meditazione di successo, la regola della Meditazione Trascendentale è semplice: chiunque sia in grado di pensare la può praticare, perché il processo è estremamente naturale, esattamente come lo è l’atto del pensare.

Perché è assolutamente senza sforzo

La tecnica della Meditazione Trascendentale è così facile e divertente che chiunque può praticarla, anche i bambini con ADHD.

  • Non richiede alcuna concentrazione
  • Non richiede alcun controllo della mente
  • Non richiede alcun monitoraggio dei pensieri (consapevolezza)
  • Non richiede alcun tentativo di "svuotare la mente"

Perché la sua efficacia è dimostrata scientificamente

Centinaia di studi di ricerca pubblicati sulla tecnica della Meditazione Trascendentale hanno documentato la sua efficacia su stress e ansia, funzionalità cerebrale, salute cardiovascolare e altro ancora.

Nello specifico, le ricerche scientifiche evidenziano:

  • Una riduzione, che perdura nel tempo, delle malattie cardiache, grazie a:

    • una riduzione clinicamente significativa della pressione sanguigna sistolica e diastolica;
    • una riduzione della massa del ventricolo sinistro;
    • una riduzione dell'aterosclerosi;
    • una riduzione minima del 48% di eventi cardiaci come infarti e ictus.

  • Riduzioni significative nell'utilizzo e nei costi dell'assistenza sanitaria.
  • Un aumento unico della coerenza EEG intra e interemisferica a banda larga, associata a un aumento del funzionamento neurologico, del QI, del rendimento scolastico, della media dei voti, della creatività, dell'apprendimento dei concetti, della serenità, della stabilità emotiva, dell'autostima, del ragionamento morale e di un orientamento alla coscienza.
  • Una riduzione dell'uso di droghe, alcol e sigarette.
  • Un aumento dell'autorealizzazione (3 volte maggiore rispetto a qualsiasi altra tecnica di meditazione o rilassamento).
  • Una riduzione significativa dello stress e della depressione.
  • Una riduzione dell’ansia (il doppio rispetto a qualsiasi altra forma di meditazione).

“La ricerca sulla Meditazione Trascendentale ha anche mostrato un'ampia gamma di benefici psicologici. Ad esempio, una revisione del 2012 di 163 studi pubblicata dall'American Psychological Association ha concluso che la Meditazione Trascendentale ha avuto effetti relativamente significativi per una riduzione dell'ansia, delle emozioni negative, dell'ansia di tratto e del neuroticismo, mentre si è rivelata utile per aumentare l'apprendimento, la memoria e l'autorealizzazione.

Scopri e consulta altre ricerche scientifiche >