Testimonianze

Michele Carelli

Cosciente che la "tecnica" proposta non fa per me, sinceramente dico: tante aspettative, pochi risultati. Consiglio prima una attenta ricerca che permetta di chiarire cosa aspettarsi: se la ricerca della meditazione (di qualsiasi tipo) è un tuo obiettivo, scopri prima cosa può darti e poi sperimenta le tecniche per attivarla. Comunque una cosa l'ho imparata, anche se credo sia un punto di vista molto personale è soggettivo: ora so dove collocare la fase meditativa nei vari stati/stadi di coscienza.
Località: Sortino

Meri De Pieri

Una esperienza nuova che desideravo provare....
Località: Monteortone di Teolo

Manlio Venturini

Ho iniziato solo da qualche mese... non ho avuto particolari esperienze spirituali, ma devo dire che mi riscopro più felice.
Località: Pordenone

Renata Soro

La possibilità di trovare più lucidità e calma interiore... Direi anche una migliore prestazione fisica
Località: Genova Nervi

Ivo Corrà

Il 16 giugno sarà un anno che ho iniziato, e intendo festeggiarlo. Qualcosa di me che si era assopito, si è risvegliato: un nuovo ciclo nella mia vita è iniziato. Praticare l'MT quotidianamente è diventata una necessità, una gioia. Un momento solo per me, in cui posso lasciare libera la mente, libera di andare nella direzione che vuole per poi tuffarsi in profondità. Un'esperienza forte che porta a grandi benefici.
Località: Bolzano

Emanuele Tirabassi

dalla mia piccolissime esperienza e non sempre continuativa posso dire che i benefici si sentono
Località: Orvieto-Baschi-Todi

Andrea Fasciani

Lavoro nel cinema ed ho scoperto la MT grazie ad uno dei miei registi preferiti, David Lynch. Nel 2010 vivevo a Roma ed ho deciso di frequentare il corso per apprenderne la tecnica. La lezione introduttiva fu tenuta da Fatima, poi per una serie di coincidenze il mio insegnante è stato Ubaldo. Dopo poco ho lasciato Roma e non ho avuto più modo di reincontrare nè Fatima nè Ubaldo, ma quei pochi giorni insieme sono stati sufficienti a far sì che la loro presenza si sedimentasse in me per sempre. Ricordo nitidamente la luce che entrambi irradiavano, la stessa che sento durante e dopo la pratica quotidiana della MT. Mi piacerebbe ritrovarli per ringraziarli di avermi regalato una finestra sul mio universo interiore.
Località: Roma - S. Giovanni

Dario Mauro

Finora considero dell tutto insufficiente lo sviluppo cerebrale, su questo punto giudizio altamente negativo.
Località: Torino

Stefania Provinciali

per chi come me ha una figlia piccola, un lavoro e poco tempo a disposizione, fare la MT richiede molta buona volontà e disciplina. Ma riesco comunque a trovare, seppur con difficoltà, la forza di farla, perché "sento" che per me è una buona cosa
Località: Roma - S. Giovanni

Paola Gozzi

da quando ho iniziato la meditazione , un anno circa, ho trovato il centro del mio essere. non ho più bisogno di domandarmi chi sono. sono ....ed è un esperienza. e' anche il fine di ogni preghiera. quando pregavo cercavo e non trovavo la risposta al bisogno profondo.ora non ho più bisogno di pregare, in quei minuti trovo tutta l'esperienza del mio essere, la gioia della vita e la bellezza. Non ancora l'amore.
Località: Roma - S. Giovanni

Giorgio Ortali Giuliano

È stata un'esperienza interessante che mi ha fatto riappropriare di una dimensione interiore speciale e rivitalizzante, di un "luogo" sempre presente dentro di me, ma che nella vita quotidiana troppo spesso dimentichiamo di visitare. In questo silenzioso vuoto che tutto riempie trovo un giusto distacco dagli stress della vita. Le scelte concrete quotidiane trovano grande aiuto da questa nuova ottica. Il viaggio continua lungo i sentieri di un respiro che sparisce silenzioso nel nostro profondo mare.
Località: Roma - S. Giovanni

Bruna Martinoli

"molto brevemente"?...:TRASCENDENTALE All'inizio l'entusiasmo non mi faceva percepire la profondità del mio essere, ma con il tempo l'evoluzione (se così si può definire) ha fatto e fa affiorare la mia Essenza...è come un'onda continua e melodiosa che mi coccola.
Località: Bruna Martinoli

Herta Larcher

sono diventata molot piu calma, anche le persone intorno a mìe mi dicono che mi stìo cambiando in positivo
Località: Merano

Manuela Campanella

Da quando medito sono più in contatto con il mio é i miei desideri si avverano più facilmente e sono più in armonia
Località: Roma - S. Giovanni

Gianluca Maconi

Un grandissimo aiuto nella routine quotidiana. Esperienze piacevoli, alcune volte un totale perdita del senso del tempo, chiudo gli occhi e li riapro senza quasi percepire il passaggio dei venti minuti.
Località: Belluno

Cristian Argentieri

Io non sono mai riuscito ad accorgermi di avere avuto un esperienza profonda o particolarmente intensa a tuttora ho ancora delle perplessita sul buon esito della mia pratica
Località: Pordenone

Elena Bertoldo

Semplicemente grande pace in me ed intorno a me...........
Località: Aosta

Lorenzo Altissimo

Non sempre riesco a trovare il tempo per meditare e mi spiace molto. molte volte rinuncio a farla per mancanza di tempo oppure me ne dimentico. la mia esperienza sino ad ora non è all altezza di quanto mi aspettavo, riconosco comunque di doverci dedicare più tempo.
Località: Padova via Pisa

Rosaria Riccioli

mi sono recata al centro in un momento della vita i,la mia maestra e' stata la luce,il faro nella notte. grazie
Località: Roma - S. Giovanni

Paola Minetti

La meditazione mi ha cambiato molto in termini positivi; ho notato una maggiore calma e meno stress; ho affrontato e risolto meglio i problemi e ho notato una migliore lucidità mentale, rilevantissima per il mio lavoro. Personalmente, inoltre, sono stata testimone del fatto che, spesso, i piccoli inconvenienti (o quelle situazioni che apparivano tali) tendenzialmente si risolvevano da sole, senza interventi forzati. Le cose arrivano naturalmente, i desideri (realizzabili) si avverano in maniera naturale (ad esempio il cambio di lavoro). I vantaggi, insomma, sono stati numerosi e sono visibili e il miglioramento psicofisico costante.
Località: Bologna

Alessia Garberoglio

la mia paura era quella di non mantenere la costanza nel meditare, invece è stato semplicissimo. I risultati sono stati immediati, il benessere e specialmente la stabilità dell'umore
Località: Roma - S. Giovanni

Laura Rossi

Ha cambiato la mia vita in modo radicale dall'aspetto relato alla personalità a quello legato alle relazioni interpersonali.Ho una vita più serena,mi stanco più difficilmente e la mia mente è sempre molto chiara e concentrata.
Località: Vimercate - Monza

Luca Rusconi

La scoperta che mi ha letteralmente cambiato la vita...e fatto cambiare anche quella delle persone che vivono in contatto con me!
Località: Luca Rusconi

Maria Pellegrini Luca

Mi ha regalato serenità
Località: Roma - S. Giovanni

Francesco Bitetti

Località: Catania

EMANUELE TORTORETO

Mi aiuta molto a rilassarmi e a ricentrarmi
Località: Milano

Alexia Polisano

Era una cosa che volevo fare dall'eta`di 15 anni ma non avevo i mezzi (economici) per cui dopo un primo incontro con l'insegnati dovetti lasciar perdere. Il desidero torno`molti anni dopo e contattai un insegnante a Roma. E`stata una delle migliori decisioni della mia vita! Sono cinque anni (in settembre) che la pratico ed ho voglia di continuare e crescere nei livelli fino a prendere le Sidhi.
Località: Roma - S. Giovanni

CRISTINA MASU

La miglior tecnica per il ritrovamento del proprio essere, oltre che il metodo migliore abbattere la stanchezza e favorire la fluidità mentale.
Località: CRISTINA MASU

CRISTINA MANZINI

la meditazione mi ha aiutata a raggiungere uno stato di libertà del pensiero capace di far sedimentare al fondo le preoccupazioni e le angosce per lasciar affiorare soltanto una calma infinita.
Località: CRISTINA MANZINI

Giacomo Di Prinzo

Dal momento di ispirazione dovuto alla lettura del libro di Lynch alla pratica della MT il percorso è stato molto bello e appagante. Lucidità, comprensione degli altri, sensazione sfiorata più volte di percepire uno stato di realtà più profondo di qualsiasi altra esperienza, persino un viaggio senza spazio o "assaggio cosmico" come lo definì il mio maestro di meditazione: questo è ciò che ho sperimentato. Devo lavorare ancora molto sulla mia continuità e costanza, il mio difetto più importante.
Località: Milano

Enrico Saccà

Mi sono avvicinato alla MT perché, essendo una persona molto cerebrale e fin troppo analitica, sentivo il bisogno di "staccare" il cervello per affidarmi maggiormente a quella vocina interiore, del tutto irrazionale, che mi parlava di bisogni interiori inappagati e, di conseguenza, mi spingeva in direzioni diverse da quelle che mi ero prefissato. Ho ritenuto che la MT, nella sua apparente semplicità e laicità, potesse aiutarmi a svuotare la mente da preconcetti, pregiudizi, falsi bisogni, aprendomi all'ignoto (che ho sempre temuto). La speranza è che grazie all'MT io possa aprirmi a quanto non ho saputo ancora immaginarmi e abbracciare ciò che troverò lungo il cammino.
Località: Bologna

Mario Ferretti

L'incontro prima con l'Ayurveda Maharishi e successivamente con la M T ha cambiato la mia vita rendedola più stabbile e piena
Località: Mario Ferretti

Vitalba Mosca

Percepisco aspetti della vita sia personali che esterni in modo più profondo rispetto a prima. "Vedo " e "sento" ciò che prima non vedevo e sentivo. Ho prestazioni intellettuali migliori. Sono più positiva
Località: Milano

Angelo Tognetti

Mi sono avvicinato alla meditazione trascendentale principalmente perché avevo bisogno di risolvere una mia situazione personale che non ero più in grado di sopportare. La meditazione ha fatto si che io vedessi la cosa da un altra prospetiva, diciamo ha tolto gli spigoli taglienti (sharp edges) e quello era solo l'inizio, una volta iniziata la tecnica (sin dalla prima sera) per me è stato come ritornare a casa dopo un lungo viaggio. Non so quali siano le esperienze dei miei colleghi, ma per me non smette mai di stupirmi, sono cresciuto con la MT e la MT continua a crescere con me, quindi è per me una tecnica in continua evoluzione. Mi ritengo molto fortunato di aver trovato la MT, dopo quasi 7 anii di pratica (costante) non potrei immaginare la mia vita senza di essa. JGD
Località: Firenze

Ilaria Delogu

Maggior coerenza e consapevolezza, profondo riposo con conseguente nuova rinascita alla conclusione. Maggiore creatività e acutezza nell'elaborazione del pensiero. Connesione tra ciò che intuisco e ciò che poi capiterà
Località: Ilaria Delogu

Ivana Rossi

Località: Merano

Debora Sgavioli

Località: Debora Sgavioli

Federico Placidi

Ha cambiato la mia vita in ogni suo aspetto.
Località: Roma - S. Giovanni

Alessandra Sisto

Ho perso il peso in mezzo al petto che avevo sempre e mi sono sentita più ancorata. È' migliorata molto la mia vita lavorativa e mi sento più giovane e bella.
Località: Milano

Rossana Cingolani

Sto speriimentando grazie a MT una nuova capacità di mettermi in gioco.. Aumenta la mia sensibilità e mi mette in contatto con una profondità dimenticata chissà dove. il risultato se dovessi valutarlo in questo preciso momento è che mi rende di gran lunga più vulnerabile, Ma ormai il dado è tratto. indietro non si torna. Grazie.
Località: Roma - S. Giovanni

Alexandra Dascalescu

Località: Milano

Francesca Bonini

MAGGIORE CONSAPEVOLEZZA, PIU' CENTRATA, SERENITA', PIU' RIFLESSIVA, PIU' APERTA VERSO IL MONDO E LE PERSONE CHE MI CIRCONDANO, PIU' COMPRENSIVA E TOLLERANTE, ENORME CAPACITA' DI PROGETTARE
Località: Francesca Bonini

Mirella Guantes

quando ho imparato la tecnica stavo uscendo da un lungo periodo di stress e pesante depressione l'MT mi è stata presentata come una grande promessa di aiuto e io ci ho creduto così, con grande entusiasmo, ho deciso di investire, anche economicamente, in questo nuovo cammino devo dire di essermi sentita, dopo le istruzioni iniziali e di rito, abbandonata in questo processo speravo nel sostegno degli incontri e nelle meditazioni di gruppo promessi, ma così non è stato l'MT, anche se il mantra ogni tanto mi ronza in testa, l'ho abbandonata: mi creava ulteriore ansia.
Località: Mirella Guantes

Davide Bernardini

Quando ho deciso di inziare la pratica di MT mi trovavo a vivere un lungo periodo difficile , di profonda insoddisfazione e per rilassarmi facevo uso di alcol e cannabis che mi portavano ad essere ancora più vulnerabile e disorientato. l'incontro con la MT è stato casuale e non sapevo bene neanche cosa fosse ma ho deciso tentare perché volevo cambiare. fin dal primo giorno di pratica non ho più sentito l'esigenza di assumere sostanze e rapidamente sono uscito dal quel circolo vizioso per entrare in circolo virtuoso: mi sembra molto naturale adesso volermi bene, prendermi cura della mia salute, riposare bene, mangiare sano, riesco a concentrarmi meglio ad esempio per leggere un libro ci metto 1/3 del tempo , ho ripreso a dipingere che è la mia passione ed ho la sensazione di aver eliminato il superfluo e il dannoso. ancora non riesco bene a spiegarmi come questo sia stato possibile in poco più di 3 mesi ma è andata così. Da quando ho cominciato non ho perso una seduta e anche questo aspetto è abbastanza rivoluzionario per me perché la costanza non è mai stata la mia principale caratteristica ma la tecnica è molto semplice ogni volta è un 'esperienza diversa e interessante. in base alla mia esperienza mi sento di consigliarla caldamente soprattutto alle persone che hanno problemi di dipendenze in generale.
Località: Roma - S. Giovanni

Giuseppe Agostini

Località: Bologna

Giorgia Kirchner

Località: Orvieto-Baschi-Todi

Giovanni Sardo

Acquietamento della mente con immediati e durevoli cambiamenti nella mia vita e nelle relazioni quotidiane (lavorative e familiari). Maggiore lucidità e velocità nelle azioni.maggiori energie disponibili durante la giornata. Esperienza della collettività come "corpo unico" durante le meditazioni collettive.
Località: Torino

Cati Furnari Maria

MEDITO DA UN ANNO ED HO NOTATO GRANDI CAMBIAMENTI SIA A LIVELLO INTERIORE CHE NEL RAPPORTO CON GLI ALTRI
Località: Milano

Chiara Ghirardotti

Sono cresciuta in compagnia di un'ansia perenne, che non mi lasciava mai. Ho subìto e ho affrontato quest'ansia in modi molto diversi, a seconda delle età, delle occasioni per dimenticarla (almeno per un po' ), dell'urgenza di sedarla, dell'intuizione che potesse in un certo qual modo costituire una spinta fortissima alla mia evoluzione personale. Ho vissuto per una trentina d'anni, i miei primi trentatrè anni, un' alternanza di esperienze di sfida del limite, di depressione, di abbuffate, di controllo ossessivo dell'alimentazione e degli impegni, di disagio relazionale, di dipendenze affettive, di farmaci tranquillanti, di psicoterapia, di preghiera, di tecniche di autoguarigione, di affermazione professionale, di counselling, di tentativi di auto-affermazione. Ho raggiunto grandi obiettivi e sperimentato dolorosi insuccessi in un lungo percorso costellato da grandi sforzi di volontà. In tanti anni, avevo imparato a domare l'ansia, a tenerla al guinzaglio, con un enorme sforzo di autocontollo. Persisteva la paura continua che quell'ansia si scatenasse ancora e con una forza che non avrei potuto controllare, mandando all'aria tutti i miei bei programmini. Eppure, sin da bambina, sentivo di avere una parte di me molto forte e sempre intatta dove quell'ansia non era mai penetrata, una parte di me profonda che non aveva nulla a che vedere con le tecniche che avevo appreso strada facendo, una parte libera e integra, indifferente alle sovrastrutture e ai ruoli che mi avevano dato e che mi ero data nel tempo. Mi riferisco ad una parte attiva, che nonostante il dolore di quella sensazione di catastrofe incombente che mi aveva sempre accompagnata, era riuscita a farsi sentire e a farsi valere e a guidarmi in alcuni momenti cruciali dell'esistenza. Un po' per volta ho maturato il desiderio fortissimo di dare spazio a quella parte di me, di mettermi in contatto con quella zona profonda che avvertivo come calma e rassicurante. Avevo intuito che quella amatissima parte dentro di me, che pure mi sembrava tanto profonda da essere tanto, troppo lontana, era in comunicazione con l'esterno, con gli altri, ed era fidata, più saggia, più genuina e più autentica, più densa di significato, di tutti i ragionamenti e i costrutti con cui mi spremevo le meningi per "restare a galla". Quando ho letto della MT sul sito ufficiale, ho avvertito uno slancio fortissimo a sperimentarla. Questo slancio l'ho avvertito ancora più intensamente durante la conferenza introduttiva. Ricordo che mentre osservavo lo schema illustrativo dal livello più grossolano del pensiero giù, attraverso gli strati più sottili, fino alla sorgente del pensiero, pensavo: "E' lì che voglio andare, lì è casa". La mia parte razionale mi pungolava: "Ecco la solita fessa disperata che si attacca a qualsiasi miraggio di facile portata e si illude così di aver trovato la bacchetta magica". Ma io sapevo di non essere lì per disperazione. Ero lì perchè cercavo un'occasione e ho ascelto subito che me la sarei presa. Ero andata alla conferenza introduttiva con un'amica. Appena fuori, mi ha detto: " Non fa per me. E' anche caro". Non ho risposto nulla, faceva per me invece, e già da un po' avevo imparato a non lesinare sul mio progresso personale. Il giorno seguente ho preso accorsi con l'insegnante per frequentare il corso. E' trascorso un anno da allora. Ho meditato con costanza da subito. Ho conseguito due tecniche avanzate , la prima in autunno, la seconda in primavera. La Meditazione Trascendentale mi fa bene. Mi permette di entrare in contatto con la mia parte più profonda, dove tutto va sempre bene, di riconoscere quella stessa parte negli altri e di amarli di più e più facilmente, per questo. Mi sento più in sintonia con l'ambiente e ho più fiducia in me stessa, negli altri e nel mondo. Passo molto meno tempo a rimuginare e ho meno pensieri ossessivi. Non credo che la MT ci cambi, credo che tiri fuori la parte migliore di noi, quella che ci accomuna tutti, e lo fa in un modo naturale e spontaneo che non ho trovato in alcun altra tecnica. La MT è al di là dei buoni propositi, delle scelte etiche, dei bei princìpi, della filosofia, per quanto essi siano importanti e vadano coltivati. La MT è un'esperienza che porta con sè la propensione a vivere meglio: più serenamente, più coerentemente, più efficacemente. La MT è un'esperienza di cui sono profondamente grata, e avverto con certezza di essere ancora all'inizio di un' esperienza che mi condurrà molto oltre a quanto sinora ho sperimentato.
Località: Torino

Salvatore Ravo

Un viaggio verso la leggerezza dell'essere.
Località: Orvieto-Baschi-Todi

DONATO DE GENNARO

pace interiore, esteriore. un toccasana
Località: Bologna

Cristiana Schmitt Erika

Medito dal 5.2.2009 e la mia vita è cambiata in meglio in tutto quello che faccio.
Località: Cristiana Schmitt Erika

Diana Di Paola

Ne sono venuta a conoscenza tramite Facebook e mi ha incuriosita a tal punto da voler partecipare al meeting gratuito dove illustravano nel dettaglio di cosa si trattava, dopodiche' non ho avuto esitazioni ad iscrivermi al corso e tuttora lo rifarei. Io sono una persona concreta e con i piedi per terra e prima di questa esperienza non mi ero mai avvicinata alla meditazione avendo dubbi sulla mia capacita' di "liberare la mente". Con questa tecnica invece ho potuto toccare con mano i benefici che ho avuto quasi immediatamente e senza sforzo, come un'energia infinita che mi permetteva di fare tantissime cose senza stancarmi mai, oppure una positivita' che si ripercuoteva nella mia vita quotidiana come inaspettati "colpi di fortuna" o proposte di lavoro. La mia puo' sembrare una di quelle pubblicita' su un prodotto miracoloso ma vi assicuro che da atea e da persona pragmatica e' tutto vero.
Località: Roma - S. Giovanni

Vanessa Cremaschi

da quando pratico l'MT ho riscontrato un cambiamento netto della qualità della mia vita. un cambiamento a 360 gradi in perfetta sintonia con quello che sono, naturale e affatto traumatico. è un'esperienza che mi sento di consigliare a chiunque e a qualsiasi età.
Località: Roma - S. Giovanni

Diana Carli

L'MT mi ha insegnato a vivere la vita con gioia e serenità. Prima di iniziare a praticare l'MT ero alla ricerca dell'illuminazione e di un mondo migliore ed ero disposta a sacrificare tutto per raggiungere questi obiettivi, in primo luogo a sacrificare la mia felicità. L'MT mi ha portato gioia, conoscenza e un nuovo modo di vivere ed oggi la mia ricerca dell' illuminazione e di un mondo migliore è molto più gioiosa.
Località: Bologna

FRANCESCA TAVANO

Ti cambia la vita so tto ogni aspetto
Località: Aosta

Barbara Chiavarino

IL 4 LUGLIO sarà il mio "primo compleanno" dall'inizio del mio percorso MT. Arrivo alla MT dopo lunghi anni di ricerca e dopo aver frequentato altre tecniche e approcci. A parlarmi della MT sono stati due cari amici, che la praticano da 30 anni e oltre: mi hanno fatto un dono straordinario.
Località: Torino

Jonathan De Checchi

Mi ha portato calma, serenità, energia. Mi ha fatto capire l'importanza del silenzio interiore e della capacità di stare nel presente.
Località: Padova via Pisa

Rossella Bonistalli

fin dalla prima volta mi sono sentita leggera e piena allo stesso tempo.Continuando la meditazione per un periodo più lungo mi sono resa conto che mi è ormai divenuta insostituibile compagna.
Località: Livorno

Jacopo Belloni

Ho iniziato a praticare MT nel dicembre dello scorso anno. Ho visto dei miglioramenti e spero di risolvere alcuni problemi che ho da un pò di tempo.
Località: Padova via Pisa

Monica Pizzut

Mi occupo di Ayurveda, sono venuta a conoscenza della tecnica di MT tramite la MAP ITALIA. Ero incuriosita e motivata di conoscere la meditazione, quindi mi hanno consigliato il Dott. Rossano Maset, essendo il più vicino alla mia zona. Ci siamo conosciuti ed ho iniziato il percorso insieme ad altre 4 persone. Da subito mi sono trovata bene e consapevole che la scelta che ho fatto era quella giusta.
Località: Monica Pizzut

Rosalba Siciliano

Ne sono rimasta immediatamente catturata, non cerco dalla MT il successo oppure miglior salute, ma credo mi dia stabilità emotiva e la possibilità di essere in contatto con la mia parte interiore, dandomi , però di fatto , il non perseguito benessere
Località: Roma - S. Giovanni

Selena Mingarelli

Mi sento centrata, che ho voglia di meditare e tornare a me. Mi sento più lucida e chiara nei sentimenti. Gestisco meglio le mie emozioni e mi lascio sorprendere
Località: Merano

Christian Bartone

Ho 37 anni ed è stata la mia prima esperienza di questo tipo. Avevo grandissime aspettative a riguardo ma anche molto entusiasmo. Sin dai primissimi giorni ho notato che molte cose nel mio quotidiano stavano cambiando. Mi sentivo subito così felice! Ho acquisito una lucidità di pensiero che credevo di non possedere se non in rari momenti di "grazia"... Oggi le mie esperienze sono quasi sempre cariche di forza , emotività e bellezza dovute all'influsso della tecnica di meditazione trascendentale. Stare in compagnia, suonare, ascoltare musica, l'amore... tutto è più intenso
Località: Torino

Angelo Pascale

Località: Bolzano

tommaso coppola

Molto efficace
Località: Milano

Maurizia Concas

E' stata ed è attualmente l'esperienza più significativa che sto vivendo perchè coinvolge ogni aspetto della mia esistenza, migliorandolo. Auguro a tutti di poter fare il percorso che ho intrapreso e di condividere le gioie che mi sta portando quotidianamente; è stato un dono.
Località: Brescia

Antonio Cappa

Per me è un'esperienza che mi ha cambiato la vita nel senso positivo.
Località: Milano

Francesco Bellosi

Località: Ravenna

Andrea Cordioli

Ho iniziato ad effettuare meditazione alla ricerca di risolvere alcuni problemi conseguenti ad un periodo di forte stress, quali fascicolazioni muscolari e instabilità emotiva; da un paio di settimane dalle quali ho iniziato a praticare l'MT tutto è scomparso e mi sento in grande forma. La meditazione tuttavia non è solo questo, sento di aver acquisito più saggezza, più capacità di vivere al meglio, con una spesa in termini temporali di 20 minuti al mattino e 20 minuti alla sera nei quali ci si sente estasiati, ne guadagna tutta la vita: il lavoro rende di più perchè maggiore è la capacità di concentrazione, la vita affettiva migliora perchè gli umori migliorano e soprattutto ci si sente bene, con gli altri e con se stessi.
Località: Andrea Cordioli

Severina Merlin

IL MIO MODO DI ESSERE STA CAMBIANDO, PIU' CALMA PIU' BENDISPOSTA, GRATA E SERENA.FARE MEDITAZIONE E' UN BISOGNO GIORNALIERO CHE NON SALTO MAI PERCHE' MI FA STARE BENE.
Località: Bolzano

Loris Zorzi

Ho percepito fin da subito un miglioramento del tono dell'umore, una maggiore pacatezza nei confronti del mondo esterno, un netto miglioramento della qualità del sonno fino ad arrivare a togliere farmaci ipnoinducenti.
Località: Treviso

Slavica Josipovic

Il cambiamento che è avvenuto non ho notato solo io ma anche le persone a me vicine.
Località: Roma - S. Giovanni

francesca barbieri

Mi sono avvicinata alla meditazione trascendentale durante un periodo di forte stress in cui dormivo a fatica peggiorando ulteriormente la situazione. Sentivo il richiamo della meditazione gia da tempo e per caso mi è capitato tramite il passaparola di avvicinarmi alla mt. Speravo che risolvesse i miei problemi di insonnia ma non è stato così. Medito da più di un anno ma nonostante la costanza, non ho visto nessun risultato. Continuerò comunque a meditare perché so che è la strada giusta.
Località: Reggio Emilia

Stefano Poggetti

Località: Firenze

Nadia Baldaccini

L energia che mi da e' formidabile e anche se nn medito in maniera corretta perche' faccio molta fatica a rilassarmi e' comunque sempre molto utile x me continuare a meditare anche la mia ansia ne trae giovamento credo sara' un petcorso lungo ma credo che ne valga veramente la pena
Località: Bologna

ANTONIO GIANNICO

Sicuramente ci sono stati dei cambiamenti che hanno variato un po' la visione della vita ,ma l'argomento è un po' complesso è difficile da esporre comunque un esperienza rilassante.
Località: Roma - S. Giovanni

Silvia Pellegrini

L'aspetto più importante che conquistato con la pratica della MT è quello di aver avuto la possibilità di stare con me stessa, di volermi bene...
Località: Silvia Pellegrini

Laura Passatore

Si conoscono persone meravigliose e direi rare...l'energia che viene fuori è davvero tanta..ho ritrovato me stessa al di là di tutti i ruoli che rivesto nella vita quotidiana. .una magica connessione d'amore con tutta l'esistenza
Località: Torino

Fabio Maddiona

Ho cominciato per risolvere i mieiol problemi legati ai disturbi del sonno . Più sono regolare e meglio dormo. La considero una tecnica efficace e fondamentale per la mia vita
Località: Brescia

Barbara Furci

Sono più tranquilla e razionale
Località: Firenze

laura Berardi

Non mi piace meditare, ho provato con molta costanza, ma il risultato ottenuto è esattamente l'opposto di quello atteso. Mi innervosisco molto mentre medito e il tempo non passa mai, trovo che l'obbligo dei 20 minuti sia una foratura, uno dovrebbe meditare per quello che si sente..
Località: Ravenna

Franco Boeche

Dopo esserci arrivato per caso, trovo l'esperienza molto positiva. Mi sta aiutando sia nel lavoro che in famiglia.
Località: Padova via Pisa

Cristina Pecorella

Mi era stato consigliato di apprendere la mind fulness per aiutarmi nell'affrontare una malattia autoimmune ma mi è arrivato l'invito a partecipare all'incontro con David Lynch. Un segno del destino che mi portava verso quella direzione
Località: Milano

Maurizio Panichi

Scoperta indispensabile.
Località: Orvieto-Baschi-Todi

Ernesto Naimo

Positiva, migliora la qualitá della vita
Località: Sortino

Rebecca Moore

È stato come scoprire un altro pianeta. Mi ha cambiato profondamente la vita.
Località: Firenze

Erika Delponte

Mi sono avvicinata alla tecnica circa un anno fa, pratico regolarmente e credo nel aiuto che La TM possa dare,anche se ho molte domande e vorrei imparare di più.
Località: Torino

Srdan Stipcich

All'inizio molto scettico, poi via via sempre più convinto. Funziona davvero e sono contento di averlo intrapreso.
Località: San Dorligo della Valle

Pietro Cionfoli

Ho iniziato circa un anno fa,e da quando l'ho iniziato la mia vita è cambiata di molto,vivo molto meglio e do meno importanza ad alcune cose che mi potrebbero creare stress,ho avuto un miglioramento per quanto riguarda le mie scelte,la mia personalità e la mia autostima e vado più d'accordo con i miei amici.Mi ha rivoluzionato un pò di cose della mia vita la MT
Località: Lecce

MARCO NEBULONI

E' stato facile apprenderla, mi ha portato subito benefici di tutti i tipi, ho migliorato le relazioni con gli altri e con me stesso, mi ha tolto la paura della morte,mi sento di affrontare la vita con più "leggerezza".
Località: Milano

Nazzarena Tosatto

Ho iniziato per curiosità e ora mi trovo bene praticandola sempre.
Località: Nazzarena Tosatto

Cristina Berghelli Maria

Una scoperta sempre più profonda di me stessa e di ciò che desidero nella vita. Uno sguardo totalmente diverso al mondo, più amorevole e rilassato.
Località: Torino

Maria Marini Anna

Pratico con regolarità al mattino, con meno costanza alla sera a causa degli impegni di lavoro. La pratica mi rende molto felice, mediterei sempre, mi permette di sentirmi connessa a me stessa e a tutto l'Universo. Il tempo che dedico alla meditazione è un regalo a me stessa e mi rende migliore anche per gli altri.
Località: Maria Marini Anna

Isabella Bottoni

esperienza unica, anche complessa e a volte difficile. Due appuntamenti quotidiani a cui non saprei rinunciare. Da MT traggo benefici fisici, di relazione, ma soprattutto giorno dopo giorno acquisto coscienza di cio' che mi accade intorno e sono soddisfatta quando mi rendo conto che e' una conquista lenta e progressiva.
Località: Firenze

Elisabetta Nicito

Un grande cambiamento
Località: Roma - S. Giovanni

Margherita Pepe

La MT è semplice da apprendere, facilmente praticabile ovunque e in qualsiasi circostanza e, in più, costituisce l'unica tecnica mediante la quale sono riuscita a sperimentare stati di silenzio, di totale assenza del pensiero. Da ciò è conseguita la capacità nuova di porre una distanza interna tra me e i miei stessi pensieri ed emozioni, con esiti strabilianti sulla mia salute psico-fisica. Ecco che il mio rapporto col mondo migliora di giorno in giorno, come pure l'abilità di assumere scelte più affini al mio intimo sentire. Considero la MT un vero e proprio timone interiore che mi consente di riorientarmi, continuamente e autonomamente, nel mare di eventi con i quali la vita sempre ci mette alla prova, spronandoci ad una crescita continua.
Località: Bari

FLAVIO AMMENDOLA

Un'esperienza molto bella e piacevole da fare due volte al giorno per venti minuti per vivere la vita più pienamente.
Località: Roma - S. Giovanni

Alessandro De Angelis

ho trovato il mio equilibrio
Località: Roma - S. Giovanni

Silvia Zorzi

tra le varie presentazioni di corsi e metodi vari per migliorare la vita, mi sono sentita che "dovevo" investire in questo. è stato un inizio alla meditazione e una gioia. Da subito mi son sentita più in pace con me stessa. Sentire che riuscivo a diminuire le mie ansie senza l'aiuto di sostanze o persone esterne è stata una novità grande per me. Per tre mesi l'ho fatta mattina e sera,ora una volta al giorno. in qualsiasi caso sento sempre che mi rasserena.
Località: Padova via Pisa

Testimonianze

Scopri cosa dicono le persone di successo che praticano la MT

Leggi tra le varie testimonianze di produttori, attori, cantanti, conduttori televisivi ma anche di ministri e presidenti di nazioni che portano la loro testimonianza positiva sulla pratica della Meditazione Trascendentale.
Cameron Diaz
Attrice
Clint Eastwood
Attore, regista e produttore cinematografico
David Lynch
Regista
Dilma Rousseff
Politica ed economista
Dr. Oz
Chirurgo
Ellen Degeneres
Attrice e conduttrice televisiva
George Lucas
Regista e produttore cinematografico
Jerry Seinfeld
Attore e produttore televisivo
Jim Carrey
Attore e produttore
Katy Perry
Cantante
Liv Tyler
Attrice
Martin Scorcese
Regista e produttore cinematografico
Moby
Musicista
Nicole Kidman
Attrice e produttrice
Oprah Winfrey
Conduttrice e autrice televisiva
Paul McCartney
Cantautore e produttore discografico
Raquel Zimmerman
Supermodella
Rupert Murdoch
Editore, imprenditore e produttore televisivo
Sheryl Crow
Cantante
William Hague
Politico

Hai 1 ora per scoprire come tutto possa cambiare?

Trova il Centro più Vicino

Il primo passo per imparare la Meditazione Trascendentale è semplicemente quello di

partecipare a una conferenza introduttiva gratuita. Le conferenze vengono organizzate in tutt'Italia su base regolare.

Durante queste conferenze scoprirai come funziona effettivamente la tecnica della Meditazione Trascendentale e quali sono i passi per impararla. Troverai anche risposta alle tue domande a riguardo, e tutte le informazioni utili per poter accedere al vero e proprio apprendimento della tecnica.

Per l'Individuo


* Disconoscimento: non si dovrebbe mai interrompere un trattamento convenzionale senza consultare il proprio medico. Inoltre, nessun risultato può essere garantito in quanto i singoli risultati possono variare. Ad esempio, la regolarità nella pratica della MT, dopo aver frequentato il corso di apprendimento, influenza gli effetti.

© Associazione Meditazione Trascendentale Maharishi (AMTM).
Sede legale: viale dell’Industria 45 – 37042 Caldiero (VR) - Sede operativa: Vocabolo Pianatonda 117 – 05023 Baschi (TR).

Privacy & Cookies - Credits